News/Eventi

  • 44░ edizione della sagra della castagna a Sante Marie

    20/10/2016

    La sagra della castagna di Sante Marie nasce 44 anni fa, da una piccola e raccolta manifestazione che si svolgeva nella piazza del paese per festeggiare quel frutto che da sempre ha sostenuto in tutti i sensi la vita dei sante mariani,

    La Castagna
    E’ diventato un evento di richiamo nazionale grazie alla buona volontà di tutti cittadini di Sante Marie. Ogni anno cresce e coinvolge quelle che sono le associazioni locali anche moltissime aziende agricole e d’artigianato che espongono i loro prodotti di qualità.
     
    Abruzzo Winter Open Day
    Proprio quest’anno la Regione Abruzzo promuove gli eventi svolti a cavallo tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre denominandoli Winter Open Day, per questo motivo abbiamo cercato di promuovere tutto quello che ai fini turistici abbiamo.
     
    Iniziative rivolte a tutti
    La Pro Loco, in collaborazione con l'amministrazione comunale, la Riserva  e le associazioni locali, ha messo a punto un programma adatto a tutte le esigenze. Nel lungo percorso non mancherà la possibilità di assaggiare i piatti tipici della tradizione culinaria abruzzese e i dolci preparati a base di castagne. Potrete trovare la polenta, gli arrosticini, le mezze maniche allo zafferano, le polpette cacio e ‘ova e le castagne preparate in ogni modo! Il tutto accompagnato dalla musica di gruppi itineranti.
     
    Attività nella Riserva Naturale
    Con piacere, quest’anno, la Riserva Naturale Regionale Grotte di Luppa parteciperà  proponendo diverse attività come Laboratori di educazione ambientale gratuiti “Semplicemente e Naturalmente Creativi”,che si svolgeranno tutti i pomeriggi dalle ore 16:00 alle ore 18:00 presso la piazza del Comune, passeggiate tematiche, con l’esperto botanico-forestale che farà da guida tra i diversi sentieri della nostra Riserva, e inaugura le sale museali della Grotta riprodotta sensorialmente per i disabili e quella della civiltà del castagno all’interno di Palazzo Colelli. Per gli amanti dell’avventura il giorno 30 ottobre sarà possibile effettuare delle escursioni in Grotta con l’ausilio di una Guida speleo solo su prenotazione.
     
    Un giro per musei
    Ci sarà spazio anche per la cultura con il Polo museale (prezzo a persona 2 euro a persona e 1 euro a gruppo, prezzo scontato per l’Open Day) aperto dalle ore 10:00 alle ore 20:00 per tutti i tre giorni di sagra con la possibilità di visitare il Museo del Brigantaggio, Il Museo della Riserva con le sue due sale dedicate alla rappresentazione della Grotta di Luppa e alla civiltà del castagno, e in fine il Museo Antropologico allestito dall’Associazione “Culturale Ricreativa T. Di Bernardo”.

    Una pedalata per scoprire il territorio
    L’appuntamento sarà anche con lo sport come ogni anno con il torneo di mini basket Il 29 e 30 ottobre e con la “Cicloturistica della castagna”, che si svolgerà il 30 ottobre, che percorrerà tutto il territorio comunale dando la possibilità, a chi partecipa, di poter scegliere tra diversi percorsi distinti per difficoltà.
    Come non promuovere anche il Cammino dei Briganti in questi giorni!
     
    Un Cammino alla ricerca dei briganti
    Il Cammino dei Briganti è un percorso di 100 Km circa, nato dalla passione degli autori, che hanno legato alcuni territori in cui l’epopea del brigantaggio e della ribellione ai Savoia ha lasciato storie da raccontare. Il Cammino è un anello, quindi si parte e si ritorna a Sante Marie; è un percorso con tappe alla portata di tutti, segnato dal CAI. Per la giornata del 31 Ottobre proponiamo di percorrere il sentiero con partenza da Sante Marie sotto la guida di Luca Gianotti con primo arrivo a Scanzano dove l’archeologo Marco Bainchini illustrerà per l’intero itinerario le bellezze e la storia di questi borghi. Ci si incamminerà verso il sito archeologico di Colle Nerino attraverso un’antica strada preromana e a seguire nel borgo di  Santo Stefano.